Menu principale
U.R.P.
Area riservata

Hai dimenticato la password?

FAQ

Indice generale » Domande generali

Indice dei contenuti

Dov'e' situata la Procura a Venezia?

Dalla Home Page, cliccare Menu' Principale, quindi La Procura di Venezia, infine Sedi: sono elencate le vecchie Sedi ed indirizzi.

Oggi tutte le Sedi della Procura sono state trasferite nella nuova Cittadella della Giustizia, situata in zona Piazzale Roma Santa Croce nr. 430.

Su

Con quali mezzi pubblici si può raggiungere la Procura della Repubblica di Venezia?

A Venezia esiste un servizio di mezzi pubblici su acqua, tramite il quale è possibile raggiungere tutti i luoghi della città.

Per verificare mezzi ed orari consultare il sito www.actv.it

Dalla Stazione ferroviaria la Procura della Repubblica è facilmente raggiungibile passando davanti alla sede della Regione Veneto, attraversando il ponte della Costituzione e piazzale Roma ove si trova l'entrata degli uffici.

Su

Come ottenere un certificato dei carichi pendenti penali?

Il certificato si richiede, in carta semplice, alla Procura della Repubblica presso il Tribunale del luogo di residenza dell'interessato.

Nel caso della Procura della Repubblica di Venezia è necessario recarsi presso lo Sportello, sito in Venezia, Santa Croce nr. 430, e richiedere, attraverso l'apposito modulo (che si può scaricare dalla Sezione documenti, sotto il titolo Certificati, alla voce Certificato penale generale), allo sportello il predetto certificato.

Su

Come ottenere un certificato del Casellario?

Il certificato del Casellario può essere richiesto presso qualsiasi Procura della Repubblica.

Per quanto concerne Venezia, e' necessario recarsi presso lo Sportello sito in Venezia Santa Croce nr. 430.

Il casellario giudiziale è l'ufficio che raccoglie i precedenti giudiziari delle persone (provvedimenti di condanna in materia penale e provvedimenti in materia civile che incidono sullo status delle persone). Tale ufficio è costituito presso la Procura della Repubblica di ogni Tribunale italiano.

I certificati rilasciati dal casellario giudiziale possono essere di tre tipi:
-certificato penale;
-certificato civile;
-certificato generale, comprensivo di provvedimenti sia civili che penali.

Le certificazioni si possono richiedere attraverso l'apposito modulo (che si può scaricare dalla Sezione documenti, sotto il titolo Certificati.

Su

Qual'e' la competenza territoriale della Procura di Venezia?

La competenza territoriale è, in via ordinaria, su tutti i comuni della Provincia di Venezia ad esclusione di Annone Veneto, Caorle, Cinto Caomaggiore, Concordia Sagittaria, Fossalta di Portogruaro, Gruaro, Portogruaro ai sensi dell'art. 11 D.Lvo. 7 Settembre 2012 n. 152 (in vigore dal 14 settembre 2013) la cui competenza è stata trasferita alla Procura della Repubblica di Pordenone (distretto della Corte di Appello di Trieste).
Per i reati in tema di criminalità organizzata terrorismo e criminalità informatica, la competenza è, invece, su tutta la Regione del Veneto esclusi i comuni sopra indicati.

Su

Denuncia e querela: istruzioni per l'uso

La denuncia è uno dei mezzi del cittadino per comunicare un fatto costituente reato.

Per procedere in ordine ad alcuni reati specifici, la legge richiede una ulteriore condizione, di procedibilità, che consiste nella cosiddetta querela: si intende la manifestata volontà della persona offesa che si proceda in ordine ad uno specifico reato.

Se trattasi di reato perseguibile d’ufficio, una volta avviato il procedimento non è più possibile tornare indietro. Se è un reato perseguibile a querela, invece, può essere eventualmente rimessa (cioè ritirata).

La legge prescrive che la querela debba essere presentata entro il termine perentorio di 90 giorni dal fatto (ad eccezione che per i reati a sfondo sessuale per cui il termine è di sei mesi dal fatto).

Nel caso di remissione le spese sono a carico del remittente.

Su

Vorrei denunciare un reato: posso venire direttamente in Procura?

La denuncia, scritta e completa in ogni sua parte, puo' essere presentata anche in Procura, presso il Registro Generale, oppure ad un ufficiale di Polizia Giudiziaria. Consigliamo però di evitare la trasferta sino alla sede della Procura, dato che basta rivolgersi alle Forze dell’Ordine delle sedi più vicine (Carabinieri, Polizia...), che accoglieranno anche una denuncia orale.

Su

Come posso sapere che esito ha avuto la denuncia che ho già sporto?

Per sapere quale è stato l'esito della denuncia e della querela già sporte, è possibile rivolgersi all'Ufficio Relazione con il Pubblico presso la sede sita in Santa Croce nr. 430, chiedendo un certificato ai sensi dell'art. 335 c.p.p., il quale riporta in modo sintetico a che punto è il procedimento penale sorto dalla predetta denuncia o querela. La persona offesa (ma non il mero denunciante o il danneggiato) potrà chiedere ed ottenere notizie sullo stato del procedimento, salvo il segreto investigativo, ai sensi dell'art. 335 3° comma ter c.p.p. decorsi sei mesi dalla data della denuncia o querela, allegando copia della stessa.

Per informazioni e modulistica, può anche vedersi la voce La Procura di Venezia, cliccare su Uffici e servizi e selezionare la stringa Ufficio Registro generale, per infine andare su Certificato d'iscrizione nel registro delle notizie di reato.

Su

Ho ricevuto una citazione per testimoniare ad un processo. Che significa?

Se e' stato citato come testimone, deve presentarsi in udienza nel luogo, giorno ed ora indicate.
La testimonianza è obbligatoria.
In caso di grave impedimento, telefoni ai numeri indicati sull'avviso, e ricevera' eventuali informazioni.

Su

[ Indice ]

Cerca
© Regione del Veneto 2009    P.Iva IT 00103340253 Loghi istituzionali | Accessibilità